G. B. Giusti – Lucca 1681

Giovanni Battista Giusti, di Lucca, svolse il suo apprendistato presso le botteghe romane di Girolamo Zenti e Giuseppe Doni, importanti botteghe che videro la formazione professionale di altri nomi di spicco dell’arte cembalaria italiana. Il piccolo clavicembalo datato 1681 e conservato al Germanisches National Museum di Norimberga è del tipo finto levatore di cassa (false inner-outer). È stato spesso usato per registrazioni discografiche da prestigiosi interpreti per il suo suono ricco e tipicamente italiano.

 

LUNGHEZZA 210cm
ESTENSIONE La0, Si0-Re5
DISPOSIZIONE 2×8’
Share This