G. P. Polizzino – Roma 1640ca

L’originale storico si trova collocato fra gli arredi di una facoltosa residenza nobiliare. Non c’è firma dell’autore ma un raffronto con lo strumento firmato e datato Roma 1640, recentemente restaurato in Francia, permettono di attribuirlo all’opera di Giovan Pietro Polizzino, noto ed importante costruttore di strumenti “Poliarmonici” nell’affollato panorama della cembalaria romana del XVII secolo. Lo strumento è di grandi dimensioni e di squisita fattura, successivamente modificato in GG/HH – c dall’originale C/E – f.

 

LUNGHEZZA 240cm
ESTENSIONE C/E – f
DISPOSIZIONE 2×8’
Share This