M. Mietcke – Berlino 1700ca

Il nome di Michael Mietcke è indissolubilmente accostato a quello di Bach quando quest’ultimo fu incaricato dal Grande Elettore di Sassonia di scegliere un nuovo clavicembalo per gli usi di corte. Lo strumento ha la scala in ottone ed una estensione di quasi 5 ottave con una dotazione di 2X8’. Il Castello di Charlottenburg conserva lo strumento ad una tastiera elegantemente decorato con cineserie su fondo bianco da cui derivano le nostre copie.

 

LUNGHEZZA 220cm
ESTENSIONE FF – f
DISPOSIZIONE 2×8’ – liuto
Share This