Clavicembalo Anonimo, Roma (?) – XVII secolo

Il piccolo strumento è del tipo levatore di cassa (inner-outer) e di probabile provenienza romana. Pervenuto con due registri da 8’, mostra ancora le tracce delle punte d’attacco di un 4’, forse mai realizzato, come sembra suggerire la costruzione delle catene, che presentano una sola scanalatura in corrispondenza del ponticello dell’8’. La controcassa, pervenuta frammentaria, è stata ricostruita in sede di restauro con il recupero delle residue decorazioni. Ad oggi lo strumento fa parte della collezione del Museo del Pianoforte Antico di Ala (Trento).

DIMENSIONI 200 x 83
ESTENSIONE Do1/Mi1-Do5
REGISTRI 2×8′

 

Share This