Clavicembalo Anonimo – XVII sec.

Il piccolo strumento è del tipo inner-outer e di probabile provenienza romana. Pervenuto con due registri da 8’ mostra ancora le tracce delle punte d’attacco di un 4’ forse mai realizzato in costruzione. Ipotesi che viene confermata dalla posizione e lavorazione delle catene prive della tipica scavatura nel punto di incontro con il ponticello, e in questo caso con il solo 8’. La controcassa pervenuta frammentaria è stata ricostruita in sede di restauro con il recupero delle residue decorazioni. Ad oggi lo strumento fa parte della collezione di Temenuschka Vesselinova – Ala (TN).

DIMENSIONI 200 x 83
ESTENSIONE C/E – c
REGISTRI 2×8′

 

Share This